Fumiamo in pace

11desk1-riapertura-antibroibizionisti-droghe-EIDON_1053119-1Alessandro De Pascale – C’erano circa 20mila per­sone, secondo le stime, a mani­fe­stare ieri a Roma per il diritto a col­ti­vare libe­ra­mente la mari­juana. Par­tita verso le 16,30 da Piaz­zale dei Par­ti­giani, si è chiusa così a tarda sera a Piazza San Gio­vanni la 14ma edi­zione ita­liana della Mil­lion Mari­juana March, che si è svolta come ogni anno in altre 420 città del mondo, dal Suda­frica all’Indonesia, dall’Iraq al Giap­pone, pas­sando per le Ame­ri­che (da nord a sud) e ovvia­mente l’Europa intera. Una colo­rata e festante “street parade” anti­proi­bi­zio­ni­sta, che con suoi carri musi­cali abbrac­cia la cul­tura della can­na­bis «come una scelta di vita per­so­nale, come un bene comune e con­tro qual­siasi per­se­cu­zione penale e ammi­ni­stra­tiva». Ma soprat­tutto per chie­dere al governo di non deci­dere «niente su di noi senza di noi», come recita lo slo­gan della Carta dei diritti delle per­sone che usano sostanze, pre­sen­tata in occa­sione della manifestazione.

Uno degli sto­rici orga­niz­za­tori dell’edizione ita­liana della Mil­lion, Ales­san­dro “Mefi­sto” Buc­co­lieri, ripren­dendo…

View original post 503 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...