Trent’anni fa: Berlinguer

berlinguerdi Paolo Ferrero -Trent’anni fa moriva Enrico Berlinguer. Berlinguer è stato tra coloro che  hanno saputo meglio incarnare, nel corso della propria esistenza e della militanza, l’idea della diversità dei comunisti. Egli pose per primo, nel nostro Paese, il tema della “questione morale”. Lo pose con un’accezione diversa da quella poi diventata popolare in questi anni, secondo cui il problema sarebbe rappresentato unicamente dai tanti politici che rubano. Berlinguer leggeva la corruzione della cosa pubblica, allora come oggi radicata e strutturata, come il sintomo e il tassello di un modello di crescita e di sviluppo distorto, di un capitalismo malato che – per potersi alimentare e riprodurre – doveva necessariamente incubare un’economia illegale e criminale crescente, distruggere l’ambiente e i diritti conquistati dal movimento operaio. Una corruzione che riguardava l’intera classe dirigente del nostro Paese: gli esponenti dei partiti di governo, ma anche gli imprenditori e i grandi manager. Una…

View original post 387 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...