Il lato oscuro della morte di Ciro Esposito

Uniti almeno nell’ Antifa

SPUTTANAPOLI

forza daniele 2

Neofascisti ed estrema destra, destra in doppiopetto e partiti nelle istituzioni. Viaggio nella galassia nera che ruota attorno all’omicidio del tifoso del Napoli

di Pierre Cambronne

6 luglio 2014 – Cinque motociclette della polizia locale di Napoli, insieme al sindaco, hanno scortato il rientro a Scampia della salma di Ciro Esposito, il tifoso ventinovenne ferito a morte a Tor di Quinto, quartiere di Roma, poco prima dell’inizio della finale di coppa Italia avvenuta il 3 maggio.

Tale premura istituzionale l’ex sindaco di Napoli Rosa Russo Iervolino l’aveva avuta solo per la salma di un militare napoletano ammazzato a Kabul. La mistificazione semantica voleva il militare in missione di pace, il cerimoniale istituzionale lo elevava al rango di martire. Una fenomenologia dell’eroismo sentita più dalle istituzioni che dal popolo.

L’attuale sindaco De Magistris invece ha speso la sua facoltà di decretare il lutto cittadino e di accogliere personalmente la salma per…

View original post 1.676 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...