Confronto o sciopero, la scuola ancora di fronte a un bivio

L’istruzione non è una merce. La scuola non è un’azienda.

Istruzione. Flc-Cgil: «Il governo non prenda iniziative unilaterali». Il sindacato di Domenico Pantaleo presenta la sua agenda: diritti per docenti e precari, innovazione e contratto

22eco1f01-biagianti-protesta-firenze-scuola-Tagliare un anno al per­corso sco­la­stico. Eli­mi­nare le sup­plenze brevi. Aumen­tare l’orario di lavoro. Turn-over dei docenti bloc­cato almeno fino al 2018. Non rin­no­vare il con­tratto nazio­nale. I docenti non ver­ranno più retri­buiti secondo la regola egua­li­ta­ria degli scatti di anzia­nità, ma pagati secondo una gerar­chia arti­co­lata su cin­que livelli: neoas­sunti (con sti­pen­dio bloc­cato per 11 anni); docente ini­ziale, ordi­na­rio, esperto e dirigente.

Sono i prov­ve­di­menti all’esame del governo che dovrebbe ren­dere note in set­ti­mana le linee gene­rali del «piano scuola» ema­nando un decreto legge e un dise­gno di legge delega. In seguito dovrebbe par­tire una con­sul­ta­zione, non breve, con i sin­da­cati, le fami­glie e un que­stio­na­rio online.

Il segre­ta­rio della Fede­ra­zione dei lavo­ra­tori della cono­scenza Dome­nico Pan­ta­leo, che ieri ha pre­sen­tato le pro­po­ste del «Can­tiere Scuola» della Cgil, ha avver­tito:…

View original post 515 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...