Lavoro: governo diviso su Articolo 18.

Il problema non è l’ Art. 18 ed i governi che si susseguono non lo capiscono.

Triskel182

Articolo 18Governo diviso su art.18.Bonanni,modifica non serve.
Madia chiede ‘tregua’ ma rischio ‘autunno caldo’ in Parlamento 
ROMA, – Superare l’articolo 18 per incentivare le nuove assunzioni. Ma anche non toccarlo, per non creare ‘apartheid’ dei diritti per i giovani e non infiammare, inutilmente, il clima politico. Le regole sui licenziamenti rischiano di essere al centro di un nuovo ‘autunno’ caldo, quando alla ripresa dei lavori parlamentari si tornera’ ad esaminare il ddl delega sul lavoro che completa il Jobs Act, visto che entrambe le posizioni sono espressione dalla maggioranza che sostiene il governo di Matteo Renzi. Esecutivo che appare a sua volta diviso. Dopo il ‘guanto di sfida’ gettato dal ministro dell’Interno Angelino Alfano (superarlo gia’ con lo Sblocca Italia) a gettare acqua sul fuoco il ministro della Pubblica amministrazione, Marianna Madia, secondo la quale abolire l’articolo 18 non crea lavoro, cosi’ come il sottosegretario all’Economia Pier Paolo Baretta che invita…

View original post 305 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...