Riforme costituzionali e l’autoritarismo di mister Renzi

Rispettate la Costituzione su cui avete giurato

LA PIAZZETTA COMUNISTA

costituzione rispect

La “riforma” della Costituzione (a partire dalla modifica del Senato e la cancellazione del bicameralismo perfetto) ha qualcosa di inquietante per un paese democratico quale dovrebbe essere il nostro. Si è fatto di tutto per veicolare il messaggio che il “governo del fare” stava operando velocemente, con una fretta giustificata dalla mancanza di tempo. Hanno fatto credere, con una studiata regia nella quale i maggiori organi di informazione sono stati protagonisti determinanti, che da questa “riforma” costituzionale dipendeva la soluzione della crisi che attanaglia il paese. Crisi evidenziata qualche giorno fa dal PIL calato dello 0,2% nell’ultimo trimestre. Bisogna, ci dicono, avere coraggio, correre ai ripari con le “riforme”. Ma quello che ne è scaturito è uno stravolgimento della Costituzione molto pericoloso. Lo è nel metodo e nel merito.
Nel metodo perché è alquanto “insolito” che si modifichi la Costituzione (scritta con un equilibrio e una chiarezza anche linguistica eccezionali)…

View original post 603 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...