Il Sud di Renzi tra cornetti rossi cinesi e scope (Luca De Carolis).

Triskel182

RenziNAPOLI, REGGIO CALABRIA, TERMINI IMERESE E GELA: PROMESSI MARI E MONTI A TUTTI.

Il giro del Sud in un giorno, per promettere milioni. Una corsa tra netturbini ricomparsi per lustrargli il passaggio, corni “anti-gufi”, politici di ogni colore accorsi a sorridergli, contestazioni e applausi. Alla vigilia di Ferragosto, Matteo Renzi si sciroppa 12 ore di campagna nel Meridione. Da Bagnoli fino a Termini Ime-rese, passando per Reggio Calabria e Gela (prima in aereo poi in elicottero), il premier prova a ritessere il suo filo, assicurando soldi e soluzioni. Un tour che verrà replicato il 7 novembre. La contromossa al Pil che cala e all’Europa che da giorni gli riserva ceffoni. Il premier riempie palchi e tv in jeans e maniche di camicia bianca, per mostrarsi rottamatore instancabile. Ostenta fretta.

View original post 749 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...