E se la sinistra se ne va?

Se ne stanno accorgendo molto in ritardo che il Pd non è un partito di Sinistra

Iperattivo Categorico

IMG_0264.JPG

Tutti sanno che nel Partito Democratico il fermento è forte, soprattutto dopo la vittoria di Matteo Renzi alle primarie per la segreteria. Le accuse di esser sempre meno di sinistra si sprecano, anche all’interno del partito, soprattutto provenienti dall’area che ha appoggiato Pippo Civati: una situazione che a Bologna ha portato Giorgia Villa e Alessandro Galatioto a uscire dalla segreteria unitaria di Bologna, abbandonando addirittura anche il partito.

Uno strappo importante in una città dove si era promossa una segreteria unitaria fra le varie anime del partito, un po’ come si vorrebbe fare ora al nazionale, ma che evidentemente non ha funzionato. In una lettera aperta al partito e a Civati ricordano come il loro gruppo sia ormai ridotto all’irrilevanza all’interno del partito, e di come “…a luglio ci siamo ritrovati a Livorno dove abbiamo ascoltato delle belle, bellissime relazioni ed abbiamo appreso di esser divenuti una associazione. Però…

View original post 684 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...