La Lista Tsipras riparte

L’occasione delle ele­zioni regio­nali pone obiet­ti­va­mente delle dif­fi­coltà a chi sente la neces­sità di «essere in campo» ma è anche occa­sione di un chia­ri­mento utile: un nuovo sog­getto della sini­stra non può essere frutto della som­ma­to­ria elet­to­rale di ceto poli­tico. Pro­viamo a tenere insieme le nostre dif­fe­renze anzi­ché eser­ci­tarci domani sulle respon­sa­bi­lità di un fal­li­mento che sarebbe di tutti.

laltra-europa-corteo1La sta­gione di esplo­sione dell’egemonia ren­ziana mostra oggi le prime dif­fi­coltà. Non solo nella distanza tra annunci e realtà: la man­cata pre­vi­sione di uscita dalla crisi pone il governo di fronte ai vin­coli impo­sti dalle regole di auste­rity euro­pee e costringe a espli­ci­tare le poli­ti­che in campo sociale ed eco­no­mico. Con o senza il soste­gno diretto di Forza Ita­lia, si riaf­fac­ciano vec­chie ricette che vedono nell’erosione dei diritti e nella pre­ca­riz­za­zione del lavoro l’illusoria solu­zione alla dram­ma­tica crisi occupazionale.

Una situa­zione in cui emerge un ruolo pos­si­bile per una sini­stra che solo qual­che mese fa veniva data per resi­duale ed esau­rita. Il risul­tato della lista Tsi­pras non era una vit­to­ria ma un patri­mo­nio pre­zioso per ripartire.

Se le scon­fitte sono sem­pre orfane i risul­tati posi­tivi, sep­pur par­ziali, sono frutto di tutti e tutte quanti vi hanno con­tri­buto. In uno sce­na­rio di for­tis­sima pola­riz­za­zione un milione e più di per­sone ha dato fidu­cia a una pro­po­sta uni­ta­ria, che pro­po­neva un…

View original post 391 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...