SOGNANDO LANDINI, LA SINISTRA RADICALE CHIAMA IL LEADER FIOM (Antonello Caporale).

Il fatto quotidiano di Nadia Campini
“Landini si trova all’orizzonte un deserto di sigle ma un tesoro di virtù possibili. C’è una unione di bandiere: i comunisti di Rifondazione, quelli più socialdemocratici di Vendola, i verdi che fanno capo al gruppo dirigente di Legambiente, e poi movimenti e microcosmi: dei giuristi, degli attivisti dei beni comuni, pulviscoli di quella che fu la variegata identità della sinistra storica”.

Triskel182

LandiniLA PROTESTA DEL 25 OTTOBRE CONTRO IL JOBS ACT SARÀ LA PROVA GENERALE.

Ad occhio, il futuro prossimo di Maurizio Landini è niente male. Ma deve decidere presto su cosa puntare. Deve scegliere cioè se provare a scalare la segreteria della Cgil, come gli chiedono i golden boys del sindacato rosso, una schiera di quarantenni sempre più combattivi che ritrova nella sua libertà espressiva, quella mitraglia così effervescente e pop, la calibratura giusta per il dopo Camusso e un sindacato da rinnovare completamente. Oppure dare retta all’altra metà del cielo, la politica, e intestarsi la più rischiosa delle imprese ma anche la più suggestiva e forse importante: far nascere ai bordi del Partito democratico una sigla che raccolga gli invisibili, quell’elettorato vasto ma disperso e rassegnato all’attesa che qualcosa debba pur accadere nella sinistra italiana.  ERA GIÀ PRONTA una candidatura alle scorse politiche da lui naturalmente rifiutata. “Sto bene…

View original post 588 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...