La sinistra inattuale

Essere Sinistra

democrazia 2

di Alfredo MORGANTI

Spiace dirlo, ed è davvero doloroso anche solo pensarlo, ma i fatti sono nudi e crudi.
Sono cadute le paratie, più di quanto la logica e il buon senso possano ammettere, e il deserto politico oggi è davvero piatto, una piatta e grigia entropia che rischia di annullare anche le residue speranze e le ultime passioni ancora vive.

La politica ha perso. O almeno questa è la scena che appare oggi più che mai ai nostri occhi.
Non è stata soltanto sovrastata dalla tecnica, dalla comunicazione, dalla finanza. Sta subendo anche i contraccolpi della criminalità.
Non è più tangentopoli, quando era comunque il sistema dei partiti, certi partiti in special modo, a finanziarsi illegittimamente.
Oggi il manico ce l’hanno i poteri criminali, il malaffare, i clan che si muovono borderline tra politica e società. Nei mondi di mezzo.
Non c’è finanziamento ‘nero’ ai partiti (che sono scomparsi…

View original post 859 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...