“Non sparateci” la lunga marcia dell’America nera contro la polizia (VITTORIO ZUCCONI).

Triskel182

Manifestazione
Washington – A decine di migliaia nelle strade e nelle piazze nel “Sabato della rabbia” per i morti di Ferguson, Cleveland e Staten Island. Gli agenti di New York attaccano de Blasio “Non venga ai funerali dei nostri caduti”.
«L’ALBERO del male ha radici profonde nella nostra storia», dice il presidente Obama, e i suoi frutti amari rotolano per le piazze e le strade d’America. Hanno provato anche ieri a scuoterlo, a Washington, a New York, a San Francisco, in tutte le maggiori città americane, cortei pacifici di persone di ogni colore ed età, nella “Giornata Nazionale della Resistenza”, ma troppe folle e cartelli come questi abbiamo visto per credere che le sue radici possano essere tagliate.
Sono trascorsi esattamente 50 anni da quando il reverendo Martin Luther King ricevette nel 1964 il Nobel per la Pace assegnato da un mondo dell’Uomo Bianco insieme sollevato dopo il terrore della rivoluzione e compiaciuto…

View original post 917 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...