Le sempre più opache primarie del Pd

“E’ sconcertante la sbrigativa disinvoltura con cui il nuovo Pd parla di sè stesso. Non dei suoi avversari: di sè stesso“.

un filo rosso

SERRA LiguriaConcordo col pensiero di Serra: neanch’io andrei a votare alle primarie di un partito di centrodestra. Devo anche aggiungere, però, che forse lo farei se si trattasse di un partito di centrosinistra.
A giudicare dalle voci insistenti e da certi numeri emersi dalle primarie in Liguria, la conclusione non può che essere quindi che non siano stati pochi gli elettori di centrodestra improvvisamente affascinati dal programma della candidata del Pd.
E’ su questo che dovrebbero meditare i vertici del partito e tentare, almeno, di dare una ragionata risposta a sbigottiti iscritti e fedeli (per quanto ancora?) elettori. Se poi riuscissero anche a trovare il tempo per riflettere e sistemare una buona volta le storture e le assurdità del regolamento delle Primarie sono certo che in tanti gliene sarebbero grati.
In ogni caso, non resta che condividere l’amara delusione con cui Serra, parlando del “nuovo Pd” (attenzione), conclude il suo commento…

View original post 25 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...