I COMUNISTI E LA COSTITUZIONE. PER IL 94° ANNIVERSARIO DELLA FONDAZIONE DEL PCI. DI DINO GRECO

Buon compleanno PCI.
Sembrerebbe un solido motivo per i non rassegnati a rimettersi in cammino. Magari attingendo ad un poco della migliore storia e della migliore cultura politica che la tradizione comunista è stata capace di produrre.

PRC Anzio "Ernesto Che Guevara"

600px-Logo_P.C.I

Mi sono chiesto cosa potesse essere più utile per fare della ricorrenza dell’anniversario della nascita del Partito comunista italiano, nel lontano 1921, il motivo di una riflessione per nulla reclinata sulla pura retorica d’occasione ma, al contrario, carica di presente e di futuro.

Fra le tante opzioni possibili, la più convincente ( forse perché la meno conosciuta) per parlare ai giovani e per tornare a farlo ai non più giovani, gli uni e gli altri disillusi e sconfortati di fronte alla miseria del tempo presente, mi è parsa quella di raccontare come, all’indomani della vittoriosa rivoluzione democratica e antifascista, nel 1947, il Partito comunista italiano impegnò tutto se stesso, la propria forza e il proprio prestigio – conquistati nella lunga lotta al fascismo e nella guerra di Liberazione – per la costruzione della “Legge delle leggi”, per l’edificazione di quella Carta costituzionale oggi oggetto di una totale manomissione da parte…

View original post 1.137 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...