La parola fine

Caro #Pd, ti saluto cordialmente nel solo modo possibile per un uomo di #sinistra come me, ti saluto dIcendoti Viva #Gramsci, viva #Berlinguer!”

Essere Sinistra

fine

di Vincenzo G. PALIOTTI

Lo abbiamo detto tante volte con scarsa convinzione: “adesso basta con questo PD” e ci siamo però sempre fatti prendere dai ricordi di un passato che è indelebile prima di tutto perché è basato sulla nostra gioventù che è la cosa che si rimpiange di più, anche più di tutto quanto ci sta scappando di mano.
Ma tornavamo quasi sempre sulle nostre decisioni perché la speranza che qualcuno potesse raccogliere le nostre delusioni, le nostre aspettative tradite era ancora viva, molto debolmente ma viveva.

Le vicende degli ultimi giorni, l’elezione del Presidente della Repubblica erano per me un test, l’ultimo, per vedere se c’era rimasto un po’ di buono in quello che un tempo fu il partito di Gramsci e purtroppo da come sono state gestite le cose ho capito che questa volta la decisione doveva essere definitiva.

Abbiano infatti assistito ad una volgare farsa intrecciata…

View original post 1.029 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...