Lotta ai cambiamenti climatici e lotta di classe

Sinistra Anticapitalista

Se è vero che nessuno ha un interesse esplicito a distruggere l’ambiente, il capitale ha interesse a bloccare le misure che potrebbero proteggerlo. Riconoscere questa dimensione di classe nell’ambito delle lotte per la difesa dell’ambiente è di vitale importanza.
di Victor Wallis, direttore editoriale della rivista Socialism and Democracy
400 parti per milione di anidride carbonica nell’atmosfera possono sembrare un traguardo arbitrario*, ma dato il consenso scientifico sul fatto che 350 ppm sono il massimo compatibile con la sopravvivenza a lungo termine della specie umana, possiamo prendere la cifra aggiornata di 400 ppm come occasione per riflettere su dove è diretta la nostra società.
Ho il sospetto che in molte parti del mondo la soglia dei 400 ppm venga attraversata senza molto clamore. Siamo distratti da troppe preoccupazioni di natura più immediata, che siano esse la routine della vita quotidiana o gli eventi più spettacolari che inondano i nostri…

View original post 906 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...