Quell’ultima carta chiamata Mattarellum (Luca De Carolis)

Triskel182

CivatiI DISSIDENTI DEM CONVERGONO SULLA VECCHIA LEGGE ELETTORALE PER FERMARE L’ITALICUM. MA HANNO BISOGNO DI ALLEATI.

L’ultima carta. Prima dell’apoteosi renziana e di una frattura dentro l’ex ditta: forse definitiva. Si chiama Mattarellum, la risorsa finale dei dissidenti dem per tentare di fermare l’Italicum “e rimettere assieme il Pd, proprio come ha fatto il presidente Mattarella da cui prende il nome”. Pensieri e parolediGiuseppeCivati,chechiama a raccolta le minoranze democratiche “perché ora più che mai o la va o la spacca per il Pd”.
MA IL DEPUTATO guarda anche altrove, in direzione Cinque Stelle. Perché come sempre conteranno i numeri, anche nella Camera dove l’otto aprile il ddl approderà in commissione, iniziando così l’iter verso quello che potrebbe essere il suo ultimo passaggio parlamentare.

View original post 454 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...