SINISTRA AL BIVIO, ULTIMA CHIAMATA PER L’OPPOSIZIONE (ANTONIO PADELLARO)

“A sinistra mille distinguo. Se ci fossero stati Fiom, Coalizione sociale, Sel, Rifondazione e Verdi ce l’avremmo fatta”.Senza contare, diciamo noi, Lista Tsipras, Comunisti italiani, ex Pd e sinistra Pd.

Triskel182

Il flop Saltano i referendum di Civati, un errore che può bloccare l’opposizione.

Suscita rabbia la notizia che i referendum promossi da Pippo Civati (a tempo scaduto raccolte 300 mila firme e non le necessarie 500 mila) non si faranno. Perché è un’occasione persa. Perché la disponibilità di quelle 300 mila persone può trasformarsi in delusione, e forse anche in un “no grazie, abbiamo già dato” alla prossima richiesta di sottoscrivere qualcosa.  Perché, soprattutto, è un altro fallimento che l’opposizione a Matteo Renzi prende e porta a casa, comportandosi al solito come un’armata brancaleone divisa e inconcludente. Dice Civati al manifesto: “A sinistra mille distinguo. Se ci fossero stati Fiom, Coalizione sociale, Sel, Rifondazione e Verdi ce l’avremmo fatta”.Senza contare, diciamo noi, Lista Tsipras, Comunisti italiani, ex Pd e sinistra Pd. 

View original post 353 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Reblog. Contrassegna il permalink.

Una risposta a SINISTRA AL BIVIO, ULTIMA CHIAMATA PER L’OPPOSIZIONE (ANTONIO PADELLARO)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...